Scopo di questo sito

In questo sito troverete tutto ciò che non è stato mai detto relativamente alla vicenda delle Bestie di Satana.

Troverete i documenti originali del processo, scaricabili liberamente.

Le versioni di persone cui non era mai stata data voce fino ad oggi.

E una visione dei fatti completamente diversa da quella - ormai uniforme ma completamente falsa - dei mass media ufficiali.

Forniremo inoltre aggiornamenti periodici sulla vicenda.

sabato 17 marzo 2012

Morte di Doriano Molla. Interrogatorio di Paolo Leoni. Trascrizione integrale


Introduzione.

Il 13.4.2010 Paolo Leoni verrà interrogato nell’ambito dell’indagine sulla morte di Doriano Molla. E’ accusato di omicidio.

Nessuno dei suoi avvocati è presente.

E’ invece presente un difensore d’ufficio che gli consiglia di avvalersi della facoltà di non rispondere.

Paolo Leoni invece risponde lo stesso. Non ha nulla da nascondere. Non ha mai conosciuto Doriano Molla.

Il 21 febbraio la madre di Doriano Molla verrà trovata morta, uccisa con le stesse modalità con cui era stato trovato morto il figlio.

Paolo Leoni non è mai stato messo a confronto con chi lo accusa.



Trascrizione.

n. 4.2010 rg rogatorie

Procura della repubblica presso il tribunale di Sanremo

Verbale di interrogatorio di persona sottoposta ad indagini

Il 13.42010 alle ore 10,30 in sanremo, presso la casa circondariale, innanzi al PM Marco Zocco è comparso Leoni Paolo nato a Milano il 2.2.1977.

Invitato ad esercitare la facoltà di nominare difensore di fiducia, per il caso che non vi abbia già provveduto, o che intenda nominare un altro, dichiara: confermo la nomina degli avvocati di fiducia Traini Ettore e D’Auria Luca, del foro di Milano, entrambi NON presenti all’atto, è però presente l’avvocato carfagno Roberto del foro di Sanremo e l’indagato dichiara di volersi avvalere della sua assistenza.

E’ presente il Maresciallo Artioli Giovanni della sezione di PG Sede.

Il Pm informa la persona sentita che assume la qualità di indagato in procedimento connesso che avviso che ha facoltà di non rispondere e che, se non risponde, il procedimento seguirà il suo corso, che le sue dichiarazione potranno essere sempre utilizzate nei suoi confronti, che, se renderà dichiarazioni su fatti che concernono la responsabilità di altri, assumerà in ordine a tali fatti l’ufficio di testimone, salve le incompatibilità previste dall’articolo 197 e le garanzie di cui all’articolo 197 bis.

“Intendo rispondere”

AD. Se conosce Maccione Mario

Conosco Maccione Mario dal 1996 perché faceva parte della mia compagnia

AD se conoscesse un certo Molla.

Non conosco nessun Molla Doriano. In nessuna occasione ho parlato con Maccione o con altri di Molla Doriano.

Ad. Viene mostrata una fotografia

Non ho mai visto la persona ritratta nella fotografia che mi viene mostrata. Non ricordo di averlo mai visto in nessuna occasione. Io con il mio gruppo frequentavo la fiera di Senigallia e il locale Midnight, il sabato sera, mentre la domenica frequentavamo il parco Sempione a Milano. Tttavia quando uscivamo in questi luoghi eravamo addirittura gruppi di 100 persone, tra cui non ricordo di aver mai visto il ragazzo in fotografia.

Con Maccione ero in buoni rapporti fino a che non ha fatto arrestare rendendo dichiarazioni che io reputo false sul mio conto. Fino ad allora pensavo di conoscerlo mentre ho dovuto ricredermi. Posso dire che non ho in alcuna stima il Maccione che non è la prima volta che lui mente e lo dimostrerò.

Viene data lettura del passo dell’interrogatorio del 4.4.2009 reso da Maccione Mario nel quale si fa riferimento a fatti noti al dichiarante Leoni Paolo.


Non ho nessuna notizia di quanto dichiarato da Maccione.

Ribadisco che io non so nulla della morte di Molla Doriano e che si tratta di persona a me sconosciuta. Faccio presente che in data 28.2.2007 dinanzi all’AG di Monza (Pm dott. Fiorillo e Bellomo) mi era stato domandato se conoscevo i nomi di alcune persone scomparse, tra questi nomi oltre a quello di un certo Christian Frigerio e di Ballarin Andrea, mi fu fatto il nome di Molla Doriano. Ricordo che anche in quell’occasione, come oggi, ho dichiarato di non conoscerlo e di non averlo mai visto.

Vorrei che sia verbalizzato che sono disponibile, anzi, richiedo, un confronto con chiunque mi accusa; io sono stato l’unico a rispondere alle domande che mi venivano fatte nell’interrogatorio cui sono stato sottoposto (28.2.2007 e 17.4.2008) e sono stato l’unico a chiedere un confronto senza, almeno fino ad oggi, alcun esito. Gli altri che si erano avvalsi della facoltà di non rispondere, invece, sono stati, per quanto ne so, sottoposti a confronti (si tratta di Volpe, Maccione, Zampollo, Guerrieri).

Voglio solo precisare che sono stato arrestato il 28.7.2004 e se avessi avuto notizie o dichiarazioni da rendere su questi avvenimenti lo avrei fatto sicuramente prima.

(omissis…)

Marzo Zocco Leoni Paolo


2 commenti:

  1. GRANDE PAOLO!!!!!

    RispondiElimina
  2. Grande Paolo .....speriamo in bene cazzo !!!
    Un abbraccio Teo

    RispondiElimina